Deepp s.r.l.

Architettura & Design

info(at)deepp.it

+39 02 97382358


Parete vegetale

Come tutti gli anni ,quando sta per finire l’estate, penso a come sarebbe avere una casa con il “giardino d’inverno”. Essendo una persona amante del caldo torrido e del verde equatoriale, l’idea di poter vivere 365 giorni all’anno in una giungla tropicale sarebbe il massimo a cui poter aspirare!


In passato le ville padronali spesso potevano disporre di serre e giardini in cui coltivare le piante più delicate ed i frutti più gustosi a qualunque latitudine.

Gli inglesi sono sempre stati appassionati di giardini d’inverno, infatti, tra le più importanti strutture mai realizzate spicca il “Crystal Palace” realizzata per la grande Exhibition di Londra del 1851.

L’architetto Joseph Paxton realizzò la più grande e più leggera struttura di tutto il mondo, 84.000 mq coperti progettati per sorprendere ed accogliere ogni tipo di pianta ed esposizione!
 

 

Ancora oggi la passione per il verde indoor non svanisce, anzi ha raggiunto i suoi massimi livelli grazie ad architetture fantascientifiche.

A Singapore il “Four Seasons winter garden” è stato costruito con intenzioni grandiose; premiato con miglior edificio al mondo nel 2012, tutto il complesso occupa più di 100 ettari ed all’interno delle sue due serre ospita hotels, ristoranti e tantissimi differenti paesaggi natural.

 

 

La versione contemporanea del giardino d’inverno è sicuramente la “Parete vegetale” se si parla d’interior o “bosco verticale “ se si parla di città. Il più grande artista delle pareti verdi è sicuramente Patric Blanc
Che è riuscito a creare in tutto il mondo dei sistemi naturali di una bellezza travolgente!


http://www.verticalgardenpatrickblanc.com

 


 

 

Se avete deciso di introdurre in casa vostra un elemento green così importante ci sono parecchie strade che si possono intraprendere per realizzarlo!


Partiamo da un approccio più timido; forse non siete convinti al 100% sulla fattibilità del progetto oppure fate morire tutte le piante solo avvicinandovi, la soluzione studiata da MeaMea potrebbe fare al caso vostro. Non dovete ricordarvi di innaffiare e non dovete neanche parlargli!


http://www.meamea.com


 

 

Per chi si sente un pochino più coraggioso ma non vuole comunque ritrovarsi con una parete esigente, il progetto studiato da Miguel Nelson potrebbe fare per voi!
Piccole tasche da appendere e modulare per raggiungere tutte le dimensioni!


http://www.woollypocket.com/

 


 

Se siete appassionati riciclatori, e vi rende felice recuperare oggetti rotti e bottiglie abbandonate, questa idea vi farà impazzire!


http://www.casasugar.com

 


 

Un’opportunità per decorare una parete con un tocco di design mixato ad uno spirito green, lo si trova nella proposta originalissima di Jackson&perkins. Quasi un wallpaper vivente!!

http://www.jacksonandperkins.com

 


Se volete azzardare dimensioni più importanti, il sito


http://www.plantsonwalls.com


propone dei kit modulari che garantiscono di arrivare a dimensioni notevoli!

 


 

La parete vegetale può essere anche utilizzata per separare ambienti o come seduta;il designer belga Jiri Vermeulen ha studiato il modulo karoo per lasciare aperta ogni possibilità alla fantasia!


http://www.karoo-dmdepot.be

 


L’aspetto più importante della parete vegetale, oltre al discorso puramente estetico, rimane la sua capacità di purificare l’aria e migliorare la vita degli abitanti della casa. Su questo concetto hanno lavorato al “Bali Ecological center” studiando dei moduli in terracotta, realizzati artigianalmente sull’isola, facilmente impilabili e veramente originali.


https://sites.google.com/site/baliecological/bali-eco-green-wall

 


 

Sempre di ispirazione ecologica è il progetto del Center for architecture Science and Ecology (CASE) che ha sviluppato n progetti di parete verde modulare in grado di purificare l’aria di uffici, alberghi e grandi spazi, riducendo sensibilmente la dispersione energetica. Molto futuristico!


http://www.case.rpi.edu/CASE.html
 

 

Suggerimento per le persone più golose; perché non prendersi un box coltiva funghi?

 

 

In attesa di realizzare la mia parete solo un consiglio; non trascurate troppo il vostro giardino verticale o non riuscirete più ad entrare in casa!!!

 

 

Stay tuned!!





Deepp s.r.l.
P. Iva 06535880964